Terremoto Centro-Italia, tra solidarietà e autorganizzazione

 Evento terminato
 
0
Categoria
Il Circolo
Data
2017-01-19 21:00
Location
Via Salerno 15a - Via Salerno, 15a
Torino, Italia
Telefono
3388821074
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovedì 19 Gennaio 2017 , h 21 incontro pubblico con Andrea Ferronisul lavoro svolto dalle BRIGATE SOLIDARIETA' ATTIVAnelle zone del centro-Italia colpite dal terremoto.
Un'occasione utile per scoprire il valore della solidarietà e dell'autorganizzazione popolare.

Vi aspettiamo, in via Salerno 15a, Torino c/o 
La Poderosa - Associazione di Promozione Sociale

Iniziativa promossa da
Giovani Comunisti/e Torino Comunità Papaveri Rossi in via Asti

Per rimanere aggiornati e seguire la attività delle BSA è attiva la pagina Brigate di Solidarietà Attiva - Terremoto Centro Italia.

 
 

Lista Partecipanti

 Non ci sono Participanti 
 

Powered by iCagenda

Calendario

Febbraio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28

SFbBox by casino froutakia

ANSA News

UP TOGGLE DOWN

M5s al voto sulla Diciotti, su Rousseau vince il 'Sì' all'immunità a Salvini

In serata Di Maio e ministri M5S a Montecitorio per congiunta dei parlamentari Cinquestelle

Arresti domiciliari per i genitori di Renzi, la rabbia dell'ex premier

Accusati di emissione di fatture inesistenti e bancarotta fraudolenta. Il provvedimento, emesso dal gip di Firenze, riguarda anche un imprenditore ligure. 'Assurdo e sproporzionato' commenta...

Affitti brevi, il Tar del Lazio ha respinto il ricorso di Airbnb

Lo annuncia Federalberghi. "Dovrà riscuotere la cedolare secca e comunicare i nomi degli host e i redditi". L'azienda annuncia ricorso al Consiglio di Stato

Collovati: "Le donne non parlino di calcio". Ct azzurre"Primitivo"

E dopo le polemiche l'ex Mundial si scusa. Bertolini: 'Venga a vederci'

La Scala, biennio di tournee da Arabia a Cina

Pereira, siamo il brand italiano più famoso dopo la Ferrari
In alto